catalizzatore di idee eco-innovative
e bio-ispirate

versione beta

Login

3D Delta Open. Stampante 3D per argilla

(932)
(2)
5 su 5 (1)

Autori:

Seguono questo contributo:

Pubblicato da:   Mariangela Stoppa

Data pubblicazione: 18/05/2015

Settore: Design

Tipologia del contributo: Tecnologia

Stato di avanzamento: In Sperimentazione

Ispirazione dalla natura:

Descrizione

La collaborazione tra BioDesArt, Fabinitaly e Volo creativo è nata da interessi comuni verso l'artigianato digitale, che ha visto la nascita del gruppo Open Lab di Matera e il Laboratorio dal basso “Open Lab” all’interno del quale abbiamo avuto la possibilità di utilizzare “la ceramic delta”, stampante 3D per materiali ceramici, realizzata dal ceramista Bruno Demasi in collaborazione con Co-de-IT.  Da circa due mesi ci incontriamo a C-Fara, collettivo di designer, architetti e makers per pianificare la costruzione della stampante 3D, che è una delle varianti dellaRostock, stampante 3D delta robot prototipo lineare, costruita nel 2012 da Johann a Seattle, Stati Uniti d'America. Nel corso degli anni si sono succedute parecchie variazione della delta robot, tra cui: KosselRostock miniRostock MAXRostock-MontpellierRostock PrismaDelta-Pi, Cerberus,cOsselCherry Pi e ProStock. Tra tutte queste varianti la prima ad estrudere l’argilla è stata la Ceramic delta una stampante 3D costruita in Inghilterra nel 2013 a Suffolk dal ceramista inglese J. Keep, che è realizzata in modo semplice per dare la possibilità ad artisti, designer e ceramisti di potersela costruire con componenti facilmente rintracciabili in internet o nella ferramenta e che non hanno bisogno di essere stampati in plastica. La stampante che BioDesArt, Fabinitaly e Volocreativo hanno deciso di costruire è una delle evoluzione della Ceramic delta in quanto alcune sue componenti che riguardano il telaio sono state stampate in plastica. L’estrusore che abbiamo decido di adottare è realizzato con componenti provenienti  dall'industria degli adesivi, così come proposto da J. Keep. Dopo aver ordinato tutti i componenti, fresato quelli in legno e stampato i giunti in ABS, ci stiamo concentrando sull’assemblaggio del telaio e dell’estrusore. WORK IN PROGRESS

Avviso:
L'accesso alle informazioni è ristretto ai membri della comunità creativa. Se non sei un utente, registrati cliccando qui.
Se sei già iscritto, accedi tramite il modulo di login, cliccando qui o sul pulsante "Accedi" in alto a destra della pagina.